banner-pasticceria-internazionale-1100x150-100-anni-2.gif
tecnocarta-banner-pasticceriaextra.jpg
Lunedì, 31 Agosto 2020 15:57

Sucre d'Or, il miglior artista al mondo dello zucchero sarà premiato in Italia

A Roma il 6 settembre verrà proclamato il Miglior artista al mondo dello zucchero artistico

Alla cerimonia di consegna saranno presenti Gabriel Paillasson ed Iginio Massari

 

 
Un premio conferito a livello mondiale a chi, negli ultimi dieci anni, ha saputo lasciare il segno in termini di stile, estetica, tecnica e innovazione nella lavorazione dello zucchero artistico: si tratta dello Sucre d'Or (letteralmente, “Zucchero d'Oro”) e viene assegnato da oltre vent'anni al Meilleur Tireur de Sucre Artistique du Monde, ovvero il Miglior Artista al Mondo dello Zucchero. A conferirlo, Déco Relief, storica azienda francese specializzata in ingredienti e materiali professionali per l'alta pasticceria.
La prestigiosa premiazione torna quest'anno, slittando di tre: nel 2017 la giuria aveva, infatti, ritenuto che non vi fosse un campione in linea con gli elevati standard del premio. Per la prima volta, l'evento si terrà in Italia, a Roma il 6 settembre, a Palazzo Naiadi, Hotel Exedra, in una cerimonia a cui prenderanno parte Iginio Massari e Gabriel Paillasson.
 I candidati al vaglio della giuria sono pasticcieri di tutto il mondo, scelti tra i migliori esponenti della disciplina. Verranno premiate creatività, stile personale e spirito innovativo.
Il primo ad essere insignito, nel 1997, è stato Gabriel Paillasson, il “vate” della pasticceria francese e non solo, l'unico ad aver ricevuto il prestigioso riconoscimento di Meilleur Ouvrier de France sia per pasticceria che per gelateria. E' lui che dà vita nel 1989 alla Coupe du Monde de la Pâtisserie ed innumerevoli sono i titoli istituzionali (Cavaliere e Ufficiale della Legione d'Onore, per citarne un paio) di cui è stato insignito nel corso della sua carriera.
 Nel 2007 il riconoscimento va a Stephane Klein, considerato un “mentore” dello zucchero artistico ed autore della rubrica "Zucchero Artistico", pubblicata con successo sulla nostra rivista "Pasticceria Internazionale". Il suo laboratorio è una sorta di passaggio obbligato per ogni pasticciere francese (ma tanti arrivano a studiare con lui anche dall'estero) che voglia affinare e raffinare la lavorazione dello zucchero artistico. A quest'ultimo il pasticciere ha dedicato – e dedica tutt'ora – la sua vita professionale, sviluppando costantemente tecnica e stile con particolare attenzione all'evoluzione del suo peculiare filone estetico.

La più antica arte di decorazione in pasticceria: un po' di storia

Un'arte, quella dello zucchero, che richiede pratica quotidiana e allenamento costante, le cui origini sono di matrice italiana e risalgono a secoli fa, alla corte di Caterina De' Medici. Secondo la tradizione, sarebbero stati i pasticcieri della sovrana a sviluppare questa particolare decorazione artistica, mutuandola dai maestri artigiani del vetro di Murano. Perché lo zucchero artistico si lavora così: soffiando, tirando, colando, plasmando la materia per dare forma a sculture tanto complesse quanto delicate, tra trasparenze, architetture composite e sapienti equilibri. Di lì, la definizione di “artista dello zucchero” in francese: “tireur”, “tiratore” appunto, che ricorda la tipica gestualità della lavorazione del vetro, così vicina a quella dello zucchero. Dalle cucine di Caterina De' Medici – non a caso regina di Francia – i francesi hanno sviluppato quest'arte decorativa, assegnandole una parte importante nella propria tradizione pasticcera: uno dei primi e illustri esponenti pare sia stato François Vatel, cuoco e pasticciere di corte nel XVII secolo, figura storica e inventore della crema chantilly.

 

Gabriel Paillasson

02 gabriel paillasson

 

Stephane Klein

01 stephane klein

 

 

 

 


 
 

Letto 211 volte Ultima modifica il Lunedì, 31 Agosto 2020 16:06

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Copyright © - 1998-2020 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010

Chiriotti DEM Popup