pasticceria-internazionale-1100x150.gif
banner_pasticceriaextra.jpg
Mercoledì, 30 Gennaio 2019 15:03

L’anno della Malesia. E anche questa volta l’Italia non scende dal podio

Per la prima volta, la Malesia ha ottenuto l’oro alla Coupe du Monde de la Pâtisserie, al Sirha di Lione.

Da più mesi e da più fonti giungevano notizie molto positive sulla qualità del team malesiano e il risultato finale ha confermato: per la prima volta, la Malesia ha ottenuto l’oro alla Coupe du Monde de la Pâtisserie, al Sirha di Lione. Un epilogo inatteso per qualcuno, ma che permette di riflettere e di allargare sempre di più la visuale, come faremo nel reportage sul numero di marzo di “Pasticceria Internazionale”. Un risultato che vede l’Italia non scendere dall’ambito podio (da 12 anni ce lo teniamo stretto e non è impresa semplice!), con un terzo posto (secondo è giunto il Giappone) che conferma la forza, la tenacia, la dedizione e la professionalità del trio in gara: il capitano Lorenzo Puca, con Andrea Restuccia MattiaCortinovis, affiancati con serietà ed empatia dal presidente del Club de la Coupe du Monde – Selezione Italia, Alessandro Dalmasso (http://coppadelmondopasticceria.com/index.asp).

Erano 21 le squadre (ovvero 63 pasticcieri) provenienti da tutti i continenti per concorrere nelle due giornate di gara. Il team malesiano, composto daWei Loon Tan (zucchero), Otto Tay (cioccolato) e Ming Ai Loi (ghiaccio), ha impressionato e convinto la giuria sia sull’estetica che nel gusto, sotto lo sguardo attento del presidente fondatore Gabriel Paillasson, del presidente del comitato, Philippe Rigollot, di EtienneLeroy, presidente di giuria, e Gilles Renusson, presidente d’onore.
“È la prima volta che la Malesia sale sul podio ed è una prova che nella vita, quando si è un buon professionista con buoni maestri, si possono ottenere questi risultati – afferma Paillasson –. Il lavoro estetico era perfetto e hanno seguito bene il regolamento. Amo vedere questa evoluzione da parte di tutte le nazioni!”.

www.cmpatisserie.com

 

Oro alla Malesia, seguita da Giappone (Fumiaki Ito, Mirai Nishiyama, Ryohei Oguma) e Italia che, con Lorenzo Puca, Mattia Cortinovis e Andrea Restuccia, era la squadra più giovane su due fronti: in gara e ad avere mai rappresentato il nostro tricolore.

classifica

nazione

punti

1

Malesia

11 904

2

Giappone

11 862

3

Italia

11 083

4

Stati Uniti

10 947

5

Gran Bretagna

10 833

6

Australia

10 416

7

Singapore

10 337

8

Belgio

9 573

9

Corea del Sud

9 100

10

Taiwan

9 025

11

Cina

9 018

12

Svezia

8 881

13

Argentina

8 457

14

Polonia

8 349

15

Marocco

8 209

16

Cile

8 047

17

Messico

7 947

18

Tunisia

7 191

19

Egitto

7 021

20

Algeria

6 958

21

Brasile

6 262

 

I vincitori e le loro opere.

_DSC6530-MALAYSIA.jpg_DSC5774-MALAYSIA.jpg_DSC5699-MALAYSIA.jpg_DSC5846-MALAYSIA.jpg_DSC6302.jpg

 

Il team dell'Italia con le sue creazioni.

_DSC4715-italy.jpg_DSC4447-italy.jpg_DSC4620-italy.jpg_DSC4837-ITALY_1.jpg_DSC3316_1.jpg_DSC4542-italy.jpg

 

 

 

 

 

 

Letto 315 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Gennaio 2019 15:39

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010