pasticceria-internazionale-prima-blanca-1100x150-2.gif
banner_pasticceriaextra.jpg
Venerdì, 10 Marzo 2017 18:58

Riapre lo storico Bar di Torrita di Amatrice

A fine febbraio, ad Amatrice, lo storico bar di Torrita, completamente distrutto dal sisma, ha riaperto le sue porte ai concittadini

Barcollo, il bar ristorante della frazione Torrita di Amatrice, dopo essere stato completamente raso al suolo dalle scosse di terremoto che hanno devastato il Centro Italia, ha da poco riaperto le sue porte agli abitanti del territorio grazie al contributo di Fipe e Confcommercio Rieti.
"La riapertura di questo bar rappresenta il felice esito di un impegno congiunto da parte del nostro sistema di rappresentanza nazionale e locale per ripartire, concretamente, insieme - commenta il Presidente di Fipe Lino Enrico Stoppani -. Il sisma ha colpito al cuore un territorio che ha basato gran parte della sua economia sul patrimonio naturale e sul turismo: un mondo in cui prima del terremoto operavano 10.000 imprese del turismo che solo nel mese di agosto davano lavoro a circa 50 mila lavoratori dipendenti e accoglievano 19 milioni di presenze turistiche”.


L’iniziativa ha un forte valore simbolico, perché un bar rappresenta la dimensione sociale di una comunità ed ora le persone potranno iniziare a vivere piccoli gesti della quotidianità come quello di bere un caffè al bar.
"Siamo felici di aver dato un contributo importante, cooperando insieme, alla ripartenza e alla ricostruzione - dichiara Leonardo Tosti Presidente di Confcommercio Rieti -. Un lavoro che ci ha visto affiancare gli operatori nell'attivare tutti gli strumenti previsti dalle normative statali, regionale e contrattuali per alleviare le situazioni di grave disagio sociale. Il nostro impegno insieme a Fipe prosegue ora nel richiedere alle istituzioni adeguate risorse per garantire agli operatori che stanno per riaprire l'attività i necessari sgravi fiscali e previdenziali".
Solo un anno fa Alessio Di Fabio, nel settore della ristorazione dal 2005, aveva rilevato lo storico bar ristorante. "Si trattava di un autentico punto di riferimento e aggregazione per tutta la zona, non solo per Torrita di Amatrice ma anche per le frazioni attigue", racconta.
Le prime scosse avevano lesionato seriamente tutta la struttura rendendo impossibile proseguire l'attività, quelle del 26 e del 30 ottobre avevano completamente distrutto l'edificio.
"Ho avuto molte difficoltà, ma un grande sostegno mi è stato fornito da Fipe e Confcommercio Rieti che, oltre a finanziare la ricostruzione della nuova struttura in legno, mi hanno affiancato nel disbrigo delle tante, tantissime pratiche burocratiche”.
La nuova struttura, in casetta di legno, è nata proprio accanto alle macerie del vecchio bar. A ricordare il passato c’è il bancone, quello originario, "recuperato in mezzo alla neve e alle macerie tra mille pericoli con l'aiuto dei vigili del fuoco e degli amici", ora ristrutturato e pronto ad accogliere le tazzine di caffè e cappuccino che porteranno finalmente e nuovamente calore ad una comunità ferita.

Letto 2531 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010