pasticceria-internazionale-prima-blanca-1100x150-2.gif
banner_pasticceriaextra.jpg
Giovedì, 16 Febbraio 2017 07:53

Nuove sfide tecniche e attenzione all'ambiente alla Coupe du Monde de la Pâtisserie

A Lione, la Francia vince la Coupe de Monde de la Pâtisserie 2017. Seguita dal Giappone e dalla Svizzera.
Sfogliate la gallery foto dei lavori in gara.

Il team francese, composto da Etienne Leroy, Bastien Girard e Jean-Thomas Schneider, sale in vetta al podio della Coupe de Monde de la Pâtisserie, di scena a Lione lo scorso fine gennaio, completando in maniera impeccabile la loro corsa in 10 ore tra preparazioni e degustazioni ufficiali.
Medaglia d’argento per i giapponesi Takahiro Komai, Yoshiaki Uezaki e Takao Yamamoto; bronzo agli svizzeri Cédric Pilloud, Jorge CardosoJean-Baptiste Jolliet.

La competizione ha visto all’opera 22 team in arrivo da 4 continenti, composti ognuno da tre professionisti per zucchero, cioccolato e gelato. Il Comitato organizzativo Internazionale è stato presieduto dal pasticciere Philippe Rigollot, vincitore del Trofeo nel 2005.
In linea con i tempi e l’ambiente, l’edizione 2017 della Coupe de Monde de la Pâtisserie ha guardato di più alla tecnica di esecuzione, prevedendo più sfide tecniche, e ha voluto ottimizzare l’uso di materie prime in gara, limitando il peso della scultura di cioccolato a 15 kg. Per un totale di circa 200 chili in meno di cioccolato per tutti i partecipanti rispetto all’edizione del 1995.
Con lo stesso spirito è stato introdotto anche il nuovo titolo Prize Eco-Responsible per premiare la squadra che ha meglio ottimizzato le materie prime durante la gara, con un bonus di 20 punti assegnati.
Come nel 2013, la Francia ha conquistato il Vase de Sèvres, premio consegnato dal Presidente della Repubblica Francese al Paese che ha guadagnato il maggior numero di punti per il tavolo di presentazione.
Il Giappone prende parte alla top 3 entrando tra le nazioni più forti nel settore della pasticceria. Dal canto suo, la Svizzera, dopo anni di assenza, non ha impiegato tanto a tornare sul podio e con sorpresa dopo la wild card ottenuta alla selezione Coupe Europe nel gennaio 2016.
Gabriel Paillasson, presidente fondatore della Coupe du Monde de la Pâtisserie, si è detto molto soddisfatto del concorso: “Tutte le nazioni, anche quelle meno esperte, hanno fatto un lavoro fantastico. È stato un evento magnifico con una straordinaria atmosfera che riflette l'evoluzione della pasticceria nel mondo”.

I lavori della Francia sul tema "Rock'N'Roll".

France-11.jpgFrance_copie.jpgFrance-sucre.jpgFrance-3.jpgFrance-5.jpg

I lavori del Giappone sul tema "Le rane jazz".

Japan_copie.jpgJapan-1.jpgJapan-5.jpgJapan-3.jpgJapan-sucre.jpg

I lavori della Svizzera sul tema "Il mondo di Dracula".

Switzerland-sucre.jpgSwitzerland-3.jpgSwitzerland-5.jpgSwitzerland-1.jpgSwitzerland_copie.jpg

Premi Speciali

Prize Eco-responsible: Stati Uniti.
Prize for Sculpted Ice: Stati Uniti
Chocolate Prize: Korea del Sud
Sugar Prize: Regno Unito
Best Promotional Campaign: Cile
Best Innovation: Svezia
Premio della Stampa: Francia
Best Poster: Egitto

www.cmpatisserie.com

GLW22653

Letto 1963 volte Ultima modifica il Mercoledì, 22 Febbraio 2017 09:31

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010