Giovedì, 19 Settembre 2019 12:21

Ciro Magnetti vince il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo

Ciro Magnetti vince il Campionato Mondiale del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo ph: Renna - De Maddi

Da più di 40 Paesi provenienti dai 5 continenti, oltre 600 i pizzaiuoli protagonisti del 18° Campionato Mondiale del Pizzaiuolo – Trofeo Caputo, di scena presso il Lungomare Caracciolo di Napoli


Il napoletano Ciro Magnetti, di Melito di Napoli, si è aggiudicato il gradino più alto del podio, e non è la sua prima vittoria nell'ambito del Campionato. Innamorato del suo mestiere, Magnetti ha concorso in differenti categorie durante le pasate edizioni, trionfando in diverse specialità: nel 2015 primo nella categoria pizza a metro con Terra Mia, nel 2016 secondo con la pizza senza glutine, e lo scorso anno ha trionfato nella categoria pizza di stagione.
Al secondo posto si è classificato Ferdinando Percoco, in forza presso Rosso Pomodoro; la medaglia di bronzo, nella categoria S.T.G. (quella che incorona il Campione del Mondo), è andata alla giapponese Akiyo Okabayashi, a testimonianza della sempre maggiore importanza delle donne nel mondo della pizza.
Saverio Labate è stato premiato nella categoria pizza più larga, Simone Ingrosso ha fatto doppietta aggiudicandosi le categorie pizza più veloce e freesyle, Davide Salvo ha vinto con la sua pizza fritta, Mario Kim in pizza di stagione. Premiati anche Mirko D'Agata (pizza in teglia), Laura Meyer (pizza americana), Giuseppe Cardone (pizza classica), Giuseppe Esposito (senza glutine) e Nicholas Somma (pizza in pala). Giuseppe Cutraro, 12 anni in giro per il mondo ed ora a Parigi a coordinare il lavoro di 80 pizzaioli nelle pizzerie del marchio Big Mamma, si è aggiudicato la vittoria nella nuova categoria pizza contemporanea, novità di questa 18a edizione del Campionato da preparare con la farina Nuvola Mulino Caputo. Con lui sul podio anche Vincenzo Capuano, delle omonime pizzerie napoletane, e il giapponese Takumi Nakamura.
In giuria erano presenti anche alcuni rappresentati dell'Associazione Pasticceri Napoletani: Giampiero Castaldo, proprietario della storica Pasticceria Charlot, Sabatino Sirica della pasticceria Sirica, Dario Capasso della pasticceria Barra, Beniamino Ferrara del Bar Centrale, Nicola Obliato della pasticceria Mille Dolcezze e Lauro Golino dell'omonima pasticceria. I pasticcieri hanno saputo elogiare le qualità dei pizzaioli e la leggerezza degli impasti, mettendo in risalto le loro conoscenze tecniche dei lievitati.
In chiusura, come di consueto, torte e graffe offerte dai Maestri dell’Associazione Pasticcieri Napoletani.

 

 

 

 

 

 

 

Letto 85 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Settembre 2019 12:54

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

che_fame_web.jpg

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
cerco-offro.jpg
nostri-distributori.jpg
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010