pasticceria-internazionale-prima-blanca-1100x150-2.gif
Martedì, 28 Giugno 2016 13:41

Il gelato in ristorazione con Corrado Assenza

Gelato di fave, gelato di piselli, fagiolini canditi, bietole scottate, gelato di tarassaco, rabiola roccaverano, bruscandoli piu taleggio e gelato di papavero Gelato di fave, gelato di piselli, fagiolini canditi, bietole scottate, gelato di tarassaco, rabiola roccaverano, bruscandoli piu taleggio e gelato di papavero

Durante l’edizione 2016 del Master della Cucina Italiana, Corrado Assenza (Caffè Sicilia di Noto) ha sperimentato il gelato d’autore che diventa “parte della ristorazione ricercata”, come spiega lui stesso. Prendono vita gelati agli spinaci, agli asparagi, alle fave …questo perché “i prodotti agricoli possiedono zuccheri naturali e aromi e si prestano bene ad essere inseriti nel mondo della gelateria. Sono gelati dall’essenza fortemente aromatica che si abbinano benissimo anche ai cibi salati”, spiega Assenza.

Il Master della Cucina Italiana è un percorso di alta specializzazione, con un corpo docente composto da oltre 50 professionisti. Tra gli chef della prossima edizione, Massimiliano Alajmo, Heinz Beck, Massimo Bottura, Pino Cuttaia, Gennaro Esposito, Philippe Lèveillè, Paolo Lopriore, Giancarlo Perbellini, Valeria Piccini, Fulvio Pierangelini, Fabio Pisani, Nicola Portinari, Giovanni Santini, Emanuele Scarello, Ciccio Sultano, Mauro Uliassi Tra i pasticcieri, oltre a Corrado Assenza, spiccano Ascanio Brozzetti, Lucca Cantarin, Loretta Fanella, Emmanuele Forcone ed Ezio Marinato.
Il Master si rivolge ai diplomati degli Istituti Alberghieri italiani e ai giovani fortemente motivati ad intraprendere la professione di cuoco in possesso di una esperienza di base presso cucine professionali.
La quinta edizione del Master della Cucina Italiana inizierà il 16 gennaio 2017 e sarà divisa in una prima fase residenziale della durata di 5 mesi, in cui gli studenti frequenteranno lezioni sia teoriche che pratiche, ed una seconda fase pratica in cui agli studenti verrà data la possibilità di svolgere almeno 4 mesi di tirocinio in un prestigioso ristorante italiano.
Al termine dell'intero percorso formativo verrà consegnato agli allievi un attestato di partecipazione e un documento di valutazione.

È possibile iscriversi all’edizione 2017 del Master della Cucina Italiana, inviando la propria candidatura a http://www.mastercucinaitaliana.it/La selezione sarà effettuata entro novembre 2016.

Letto 2454 volte Ultima modifica il Martedì, 28 Giugno 2016 14:21

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010