Piccoli, tondi, preziosi, realizzati in 12 versioni. Il nuovo dolce di Sal De Riso ora ha un nome: Cabochon D’Amalfi.

Sono stati oltre 1500 i partecipanti del contest indetto a fine luglio dall'accademico Ampi Salvatore De Riso per battezzare il nuovo nato nel laboratorio della sua Pasticceria Bristot Sal De Riso Costa d’Amalfi, a Minori.
Ed ecco il risultato. Non una ma due vincitrici: Giulia Balconi,  ventiquatrenne di Valmadrera (Lecco) studentessa di architettura e attualmente in Cile, ha proposto il nome "Cabochon", mentre la signora Serena Diana di Roma ha suggerito “Cabochon D’Amalfi”.
La colorazione intensa e la superfice curva dei nuovi dolcetti di Sal De Riso fanno pensare ai piccoli gioielli caratterizzati dal noto taglio per le pietre preziose. Dunque, quale migliore idea se non chiamarli Cabochon D’Amalfi?!

che_fame_web.jpg

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop
cerco-offro.jpg
nostri-distributori.jpg
Copyright © - 1998-2019 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010