In occasione della manifestazione “I Dolci delle Feste dei grandi Interpreti by Mulino Caputo”, nelle sale panoramiche del Ristorante Palazzo Petrucci a Posillipo, alcuni tra i più noti pasticcieri italiani hanno presentato i nuovi nati delle loro linee.
Si chiama Anna il nuovo panettone farcito alla Ricotta e Pera di Sal de Riso, il quale porta a battesimo anche la Cassata Oplontis: un pan di Spagna inzuppato allo Strega, con ricotta di bufala, cubetti di albicocca semi canditi e cioccolato. rivestita con pasta di mandorla bianca al lampone e rifinito con briciole d’oro a 18 carati.
È vincente nell’abbinamento Aglianico e frutti di bosco il lievitato di Alfonso Pepe; punta invece sul Panettone Classico e su un Soffice di castagne, con gelé ai cachi, vellutata di nocciola e sorbetto ai cachi con basilico nano, Carmine Di Donna.

Si è conclusa con un Bacio Caraibico (in foto in apertura) dall’alto tasso in dolcezza la 5a edizione di Una Pizza per l’Estate by Mulino Caputo, evento dedicato all’arte antica dei “pizzaiuoli” di scena pochi giorni fa sulla terrazza della Pizzeria Palazzo Petrucci di Piazza San Domenico. Opera del noto pasticciere Sal De Riso, il Bacio ha un cuore di ananas alla vaniglia, mousse al cioccolato biondo (Dulcey) al frutto della passione e glassa al mango Alphonso.
Tra le nuove pizze presentate in terrazza, c’era anche quella di Diodato Pironti, pizzaiolo attivo nel nuovo bistrot-pasticceria-gelateria Sal De Riso sul lungomare di Minori: Pizza Italia, con mozzarella di bufala, pesto di basilico, Parmigiano Reggiano, datterini gialli, arancioni e rossi e San Marzano.
Come da copione d’autore, la “rinnovata” pizza napoletana soddisfa a pieno i parametri di bontà e digeribilità e prevede ingredienti selezionati, di stagione e presidi Slow Food. Curiosi di sapere quali saranno le  pizze che assaggeremo questa estate?

Pubblicato in News dal mondo Cucina

Confettura di ciliegie Areca, la gustosa “pellecchiella”, albicocca tipica del Vesuvio, e il limone IGP di Sorrento. Gli elementi come da regolamento c’erano tutti: il rosso a simboleggiare il prodigio del sangue del Santo Patrono e prodotti IGP e DOP campani, per una torta pensata per i devoti napoletani e non solo.
Vince il concorso Un dolce per San Gennaro l’accademico Ampi Salvatore Gabbiano, della pasticceria Gabbiano Dulcis di Pompei (Na). A premiarlo Santa Di Salvo de Il Mattino e Alfonso Di Leva, responsabile Ansa di Napoli, il presidente di giuria Luigi Biasetto e l’assessore alla cultura e al turismo della città Nino Daniele.

che_fame_web.jpg

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
cerco-offro.jpg
nostri-distributori.jpg
Copyright © - 1998-2020 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010

Chiriotti DEM Popup