Firenze, dall’8 al 12 marzo, si riuniscono 10 Grand Jury Member e oltre 100 giudici per le Semifinali Italia e Area Mediterranea – Est Europa.

Lo scorso 24 settembre sono stati proclamati i vincitori della sesta edizione degli International ChocolateAwards Italia/Mediterraneo.


La scorsa domenica a Firenze, presso l’Educatorio del Fuligno, è avvenuta la consegna ufficiale degli International Chocolate Awards Italia/Mediterraneo, in un clima generale di grande fermento a testimonianza del fatto che il mondo del cioccolato e dell’alta pasticceria continua ad alimentarsi di creatività ed ispirazioni innovative. E tanti sono stati gli ori assegnati all’Italia.
Solo per citarne alcuni: oro a Guido Castagna con la Gianduja Fondente; Andrea Slitti con le Mandorle d’Avola ricoperte di cioccolato al latte; il Buongiorno alla Nocciola di Piccola Pasticceria; Luca Mannori con la Tavoletta Nicaliso 72% con pepe Selim e fiore di sale di Bali. Due ori anche per Pietro Macellaro (leggi l’articolo qui).

Sono stati da poco resi pubblici i risultati degli International Chocolate Awards per l'area Italia-Mediterraneo. La classifica riporta noti cioccolatieri italiani, così come rappresentanti di Israele, Spagna, Croazia, Emirati Arabi Uniti e Tunisia. I vincitori accederanno alla serata finale di proclamazione, in programma a Londra in ottobre, quando verrà decretata l’eccellenza mondiale del cioccolato. Per la classifica completa, visitate www.internationalchocolateawards.com/it.
Nell’attesa dei prossimi step ICA, senza nulla togliere a tutti i selezionati, abbiamo fatto una chiacchierata con un amico: “felice sei volte”, così come ha dichiarato egli stesso, Pietro Macellaro, che porta a casa 2 ori, 3 argenti e 1 bronzo. Con immensa soddisfazione.
Dalla sua Pasticceria Agricola Cilentana prosegue le sperimentazioni e lancia provocazioni, lasciando esprimere un territorio nella sua peculiare e ricca biodiversità per percezioni innovative. Il cioccolato è anche questo.

Venerdì, 28 Ottobre 2016 07:06

A Londra, i mondiali del cioccolato ICA

In occasione del Salon du Chocolate, lo scorso 14 ottobre si è tenuta la finale degli International Chocolate Awards. Premiati i migliori cioccolati, declinati nelle varianti fondente, latte e bianco, tra creme spalmabili, praline, ganache, tavolette aromatizzate, con pezzi … Gli oro, argento e bronzo sono stati assegnati dai membri del Grand Jury e dai giudici internazionali arrivati a Londra. Tra i partner dell’evento, anche due aziende italiane: Fbm e Pariani.
Protagonista in classifica è il cioccolato, dai sapori orientali e aromatizzato ai fiori, a base nocciola del Piemonte e nelle versioni classiche d’autore, con frutta biologica e infusioni dalle proprietà naturali.
L’italiano Guido Castagna vince l’oro con il cremino pistacchio di Bronte e nocciola Piemonte, Gianduja fondente, il Giuinott ovvero gianduiotto al cioccolato fondente con più del 40% di nocciole Piemonte IGP e la crema spalmabile Gianduja +55. Argento per le sue tavolette al fondente cardamomo e fiori di malva, menta e liquirizia, cannella e fiori di calendula.

Gli International Chocolate Awards, concorso ideato da Martin Christy, insieme a Monica Meschini e Maricel Presilla, si concluderanno a breve con la finalissima londinese in programma il prossimo 5 ottobre e la premiazione ufficiale andrà in scena durante la Chocolate Week al Salon du Chocolat a Londra.

In attesa della finale londinese che si terrà il prossimo ottobre, vi segnaliamo i vincitori della semifinale Italia/Mediterraneo di Firenze degli International Chocolate Awards. Il protagonista in classifica è il cioccolato italiano, dai sapori orientali e aromatizzato ai fiori, a base nocciola del Piemonte, al caffè e nelle versioni classiche d’autore, con frutta biologica e infusioni dalle ricche proprietà naturali.


Prendono il via gli International Chocolate Awards, giunti alla loro 5a edizione. In occasione della prima Semifinale Italiana e dell'Area Mediterranea, Firenze ospiterà dal 25 al 29 febbraio 6 Grand Jury Member e oltre 100 giudici nella Scuola di Arte Culinaria Cordon Bleu.
Il concorso, ideato da Martin Christy, Monica Meschini e Maricel Presilla, si articola infatti in una prima semifinale italiana (alla quale l'anno scorso si è aggiunta l'area mediterranea) e la successiva premiazione finale primaverile del Round Italiano e Mediterraneo, in vista della gran finale internazionale a Londra, quest’anno dal 7 al 12 ottobre.
Croazia, Cipro, Egitto, Grecia, Israele, Italia, Malta, Morocco, Portogallo, Spagna, Turchia ed Emirati Arabi concorreranno per i tre riconoscimenti oro, argento e bronzo.  Sono oltre 50 le categorie di gara, tra latte, fondente, bianco o miste, per un percorso completo che prevede la degustazione di tavolette in purezza ed aromatizzate, spalmabili, gianduiotti, ganache, tartufi e cremini.

che_fame_web.jpg

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
cerco-offro.jpg
nostri-distributori.jpg
Copyright © - 1998-2020 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010

Chiriotti DEM Popup