Lunedì, 04 Luglio 2016 07:26

Un dolce per san Gennaro

È il patrono principale di Napoli, le due antichissime ampolle contenenti il suo presunto sangue rappresentano un attributo iconografico tipico del santo, eppure manca un tributo dolciario a san Gennaro. Senza contare il vecchio biscotto, preparato con uova, zucchero, limone, farina e cannella, sbattuto come fosse uno zabaione e cotto al forno a fuoco lento, distribuito un tempo il 19 settembre (ricorrenza) agli ammalati dell'ospedale del rione Sanità.
A due mesi dai tradizionali festeggiamenti, quando durante la solenne cerimonia religiosa i fedeli accorrono per assistere al miracolo della liquefazione del sangue del Santo, Dieffe Comunicazione, di Carmen Davolo e Daniela Marrapese, con il sostegno di Mulino Caputo, presenta il pastry contestSan Gennà - Un dolce per San Gennaro”, in programma il 19 luglio presso Villa Donn’Anna - Palazzo Petrucci, luogo simbolo della città partenopea Napoli affacciato sul Golfo.

che_fame_web.jpg

SCARICA LA NOSTRA APP

pi_app.jpg
ce_app.jpg

Visita il nostro E-Shop

Visita il nostro E-Shop

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter
cerco-offro.jpg
nostri-distributori.jpg
Copyright © - 1998-2020 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010

Chiriotti DEM Popup