pasticceria

PASTICCERIA

Tutto Gelato 2017

GELATO

CulturaCioccolato 2017

CIOCCOLATO

cucina

CUCINA

caffe

CAFFE'

packaging

PUNTO VENDITA

Banner fattore Debic 1100x150 animato2

Venerdì, 17 Novembre 2017 07:58

La Cassata nera

La rivisitazione della classica cassata siciliana di Mario Di Costanzo

Fuori una glassa lucida al cacao, dentro un cuore di mousse di ricotta di pecora, scaglie di cioccolato e confit di arance rosse di Sicilia: è la Cassata nera, specialità natalizia di Mario Di Costanzo, terza generazione di una famiglia di pasticcieri di Piazza Cavour a Napoli, alle spalle del mercato rionale dei Vergini e a pochi passi dal Museo Nazionale Archeologico.

Nella Cassata nera un sottile strato di croccantino fa da base al morbido pan di Spagna alle mandorle sul quale vengono adagiati il confit di arance rosse di Sicilia e le scorzette d'arancia semicandite lavorate in laboratorio. Il tutto è ricoperto da due strati di mousse di ricotta di pecora profumata al limone e bacche di vaniglia, alternati con gocce di cioccolato fondente Valrhona al 70%. La glassa lucida al cacao e le piccole sfoglie d'oro impreziosiscono il dolce, pensato e proposto non solo per le prossime festività natalizie.
La rivisitazione della classica cassata siciliana del Di Costanzo si caratterizza per una dose zuccherina molto bassa in grado di esaltare il gusto naturale del cioccolato fondente senza appesantire la consistenza del dolce. Classe 1982, Di Costanzo si ispira alla pasticceria francese, coniugando estro creativo e conoscenza della tradizione, non senza un certo spirito partenopeo che lo porta, ogni giorno nel suo laboratorio,  ad affiancare alla produzione di Saint- Honoré, éclair, tarte au chocolat e macaron i classici italiani, come babà, tiramisù e cassata.

www.dicostanzopasticceria.it

 

Letto 1868 volte Ultima modifica il Venerdì, 17 Novembre 2017 08:09

Articoli correlati (da tag)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.