pasticceria

PASTICCERIA

Tutto Gelato 2017

GELATO

CulturaCioccolato 2017

CIOCCOLATO

cucina

CUCINA

caffe

CAFFE'

packaging

PUNTO VENDITA

novacart 2017 12

  • Oldani slider
  •  Banner_Libro_Fiorani.jpg
  •  Banner_Libro_Moffa.jpg
  • Banner_Tutto_Gelato_2018_01.jpg
  • noipervoi
  • Logo speciali

La pastry chef Loretta Fanella, membro del collettivo PASS21,  presenta dolci creazioni con la monorigine Lavazza:
Torroncino di caffè con banana croccante, Biscotto di cioccolato con fragola candita, Frollino alla verbena e limone, e Tartufotto alla passione di caffè.

3 - 6 febbraio 2018
Paris-Nord Villepinte, Francia

Ogni due anni, Europain riunisce, per 4 giorni, tutti gli attori della pasticceria, gelato, cioccolat e panificazione. Quest'anno il salone francese innova con un'offerta espositori innovativa, 5 spazi di dimostrazioni ed una nuova settorializzazione che rispecchia le sfide quotidiane ovvero Produrre, Vendere e Gestire.

"Pasticceria Internazionale" e Diemme Industria Caffè Torrefatti presentano il nuovo seminario dedicato al caffè, in programma a Sigep, Rimini.
Domenica 21 gennaio 2018 ore 11,00 presso l'area Associazione Maestri della Gelateria Italiana, Sigep, Rimini
Pad. A3 Stand 015

Torna il consueto appuntamento dedicato al caffè organizzato dalla rivista “Pasticceria Internazionale”, in collaborazione con Diemme Industria Caffè Torrefatti. Il seminario, dal titolo "CAFFETTERIA, PASTICCERIA E GELATERIA: INVESTIRE IN QUALITÀ ED EFFICIENZA”, si terrà in occasione di Sigep, a Rimini (Domenica 21 gennaio,  ore 11,00), presso l’area Area dell’Associazione Maestri della Gelateria Italiana. Per la prima volta saremo loro ospiti, in un’ottica più ampia di approfondimento sui temi caffè, pasticceria, gelateria ma anche design di interni.
Prendono piede e hanno successo, infatti, i nuovi format in cui i servizi di pasticceria, gelateria e caffetteria si incrociano. Affronteremo, quindi, il tema “IL LOCALE INTELLIGENTE, chiedendo agli ospiti del seminario di intervenire riguardo alla richiesta di maggiore consapevolezza sul mercato, all’ottimizzazione di prodotti e risorse, al potenziamento della qualità e delle conoscenze.

In occasione dell'ultima edizione del concorso Il Panettone secondo Caracciolo, i panettoni di Vincenzo Tiri si sono confermati esempi di tradizione e innovazione.
Qui vi proponiamo la ricetta del panettone tradizionale.

La Pasticceria Cova aprirà a Dubai il prossimo  gennaio

Cova, storica pasticceria milanese del gruppo LVMH, che quest’anno celebra il suo bicentenario, aprirà a gennaio 2018 il suo primo cafè a Dubai, negli Emirati Arabi, all’interno della nuova estensione della Fashion Avenue del Dubai Mall.
La Pasticceria Cova a Dubai, che si troverà nella location più esclusiva della città, disporrà anche di una terrazza esterna con vista sulle Dubai Fountains, l’Opera House e Burj Khalifa, la torre più alta al mondo. Attraverso un’accurata selezione di colori, materiali e luci il locale rievocherà in chiave contemporanea l’atmosfera che rende inimitabile lo stile Cova. Gli interni saranno caratterizzati dallo storico pavimento in mosaico, specchi dorati, divani in velluto, eleganti lampadari in cristallo e il tradizionale bancone in marmo Italiano.

Nasce in Italia il primo pandoro realizzato con la farina di baco da seta nell'impasto.
Dal gusto pronunciato di nocciola e con elevati valori nutrizionali.

Questa l'ultima ricetta di MasterBug, foodblogger e sperimentatore della cucina con gli Insetti in Italia da alcuni anni. La nuova specialità gastronomica segue le indicazioni dell'Europa sul tema Novel Food e in particolare sugli Insetti commestibili, ricchi di proteine ed ecosostenibili. Dal prossimo anno, infatti, potremmo acquistare e gustare questi nuovi cibi di cui già si nutrono ben 2 miliardi di persone in tutto il mondo, tra cui anche i dolci.
Questo il caso del pandoro, realizzato con il classico burro, uova, latte, farina bianca e ma con l'aggiunta nell'impasto del 20% di farina derivata da bachi da seta, allevati per il consumo alimentare umano. Ne deriva un dolce natalizio a tutti gli effetti, ma con un gusto più deciso simile alla nocciola. Oltre al gusto sono degni di nota i valori nutrizionali di questo pandoro;  la farina di bachi da seta, infatti, è un'importante fonte alimentare.

Dal 1500 è rimasta sostanzialmente invariata e realizza i principi universali di armonia e rispetto, purezza e serenità, in sintonia con lo spirito Zen, inteso quest’ultimo come modo di essere.
Stiamo parlando della cerimonia del tè come vuole la tradizione giapponese, un rito che esalta l'armonia e il rispetto per le piccole cose. Sapientemente messo in scena da Michiko Nojiri, direttrice del Centro Urasenke di Roma, ospite per una dimostrazione alla stampa la scorsa settimana del Museo dell’Ara Pacis, in occasione della personale dell’artista Hokusai.
Per il nostro tè, Michiko ha scelto un matcha, ma dimenticate pure le consuete chiacchiere con gli ospiti. La tradizione giapponese affida agli attori del cerimoniale un copione condiviso fatto di tempi stabiliti e movimenti doviziosi: nel versare l’acqua nella tazza e prepararla ad accogliere la polvere verde, nel riporre i coperchi, nell’offrire la tazza agli ospiti, come pure nel piegare un fazzoletto oppure semplicemente nel riporre un piccolo mestolo in legno sul recipiente di acqua bollente.

Al Chocolate Academy Center Milano sono stati svelati in anteprima i nomi dei giudici e dei finalisti alle selezioni italiane dei World Chocolate Masters 2018 di Cacao Barry

Maurizio Frau, Martina Presta, Fabio Ravone, Claudio Sordoni, Nicolas Vella e Giuseppe Vitale: sono loro i migliori maître chocolatier italiani presentati, la scorsa settimana, in anteprima al Chocolate Academy Center Milano, centro di alta formazione voluto da Barry-Callebaut.
Saranno loro a contendersi il titolo di finalista italiano che rappresenterà il nostro Paese ai World Chocolate Masters 2018, la competizione più difficile e prestigiosa dedicata all’uso creativo del cioccolato e la sola nella sua categoria in cui i professionisti competono individualmente e non come squadra.

Continuano i preparativi per il #GiCakes, Special Edition 40 anni di Pasticceria Internazionale".
Idee, tendenze e cultura della decorazione fra demo ed esposizione.
Un laboratorio della pasticceria artistica, in programma al Sigep 2018 (Pad. B4).
Tantissimi gli ospiti!

Da 6 anni la Coppa Italia della Pasticceria Artistica #gicakes è l’importante punto di riferimento per la decorazione dolciaria in Italia e all’estero, affollato punto di incontro e confronto, vera e propria fucina di talenti e tendenze.
Da questo concorso dal respiro internazionale (grazie a giurati di fama mondiale), sono infatti usciti tutti i nomi che oggi contraddistinguono il settore della decorazione, andando ben oltre la moda del cake design. Perché #gicakes nasce e si evolve per diffondere la cultura dell’estetica che si fonde con la cultura del buon gusto, interpretando più stili e più tecniche per valorizzare al massimo la decorazione in pasticceria. Il tutto esaltando la grande storia italiana, attingendo alle mode mondiali e guardando al futuro.

Nella sesta edizione del concorso ideato da Giuso, il Panificio Ascolese si aggiudica il premio come migliore Panettone Tradizionale e la Pasticceria Ferrante il premio per il miglior Dolce Innovativo.

Durante Re Panettone 2017, si è svolta la VI edizione de I PanGiuso, concorso che ha visto confrontarsi oltre 30 maestri artigiani pasticceri di tutta Italia alle prese con panettoni classici e lievitati innovativi. Vincitore assoluto del concorso, nella categoria Panettone Tradizionale, è stato il Panificio Ascolese di San Valentino Torio (SA), grazie ad un'interpretazione profumata del dolce natalizio per eccellenza. Nella stessa categoria, menzioni speciali sono andate alla Pasticceria Mennella di Torre del Greco (NA) e alla Pasticceria Marra di Cantù (CO).

La meglio gioventù

Sin dal suo nascere, nel 1978, “Pasticceria Internazionale” ha avuto fra i primi obiettivi il fattivo sostegno di concorsi ed eventi dedicati ai giovani, agli studenti e ai docenti.

Leggi tutto...

I nostri eXperti

  • Francesco Sanapo

    Francesco Sanapo

    Coffee Lover

  • Liberato Aliberti

    Liberato Aliberti

    Cru Forma Mentis

  • Francesco Favorito

    Francesco Favorito

    Pastry Chef

  • Cris e Max

    Cris e Max

    In Cucina

  • Marco Spetti

    Marco Spetti

    Quelli che... non solo dolci

  • Sarah Scaparone

    Sarah Scaparone

    Kite in Nepal

  • Paolo Griffa

    Paolo Griffa

    My blog...

  • Silvia Boldetti

    SILVIA BOLDETTI

    Pastry Queen

  • Armando Palmieri

    Armando Palmieri

    Il Ricettario

  • Luca Lacalamita

    Luca Lacalamita

    Note dalla Cucina

Cerco & Offro

Cerco lavoro come aiuto cuoco. Qualifica alberghiera ed esperienza maturata in diversi ristoranti...

Leggi tutto...

 

Centro Studi "Pasticceria Internazionale"

Il Centro Studi Pasticceria Internazionale si propone di valorizzare il patrimonio dolciario artigianale, attraverso la raccolta di attrezzature ed utensili di ieri e dell’altro ieri

Leggi tutto...

Pasticceria Internazionale

SCARICA IN OMAGGIO
IL PRIMO NUMERO
DI PASTICCERIA INTERNAZIONALE

PI 1-cop

Vota la Copertina

Dal 2009, ogni anno vi invitiamo a votare la copertina che preferite di "Pasticceria Internazionale"!
Quest'anno l'ambita targa per la copertina di “Pasticceria Internazionale” più votata dai lettori è stata assegnata all’azienda Puratos Italia.

Leggi tutto...