meet_massari_roma_agg_280818_1100x150.gif
Mercoledì, 04 Luglio 2018 15:45

Cédric Grolet è il miglior pasticciere ai 50 Best 2018

Cédric Grolet è il miglior pasticciere ai 50 Best 2018 Ph©pmonetta

Con la vittoria ai The World’s 50 Best Restaurants Cédric Grolet accende i riflettori sulla pasticceria creativa

È famosa su Instagram la sua torta di Rubik, composta da 27 cubetti al limone, pistacchio, arachidi, cioccolato..., un dolce che riscrive la sua indole di pastry chef: divertente e giocoso ma anche tecnico virtuoso e ossessionato dalla perfezione formale. Il migliore, quest’anno, ai The World’s 50 Best Restaurants. Lui è Cédric Grolet. Il giovane “padre” della frutta scolpita, risultato di idee semplici e geniali, in cui la rigorosa lavorazione si fonde con l’estetica che ambisce alla naturale perfezione. Tra le sue creazioni più famose vi sono, anche i dolci della tradizione francese come la St. Honoré, il Paris-Brest e gli éclair al limone.

(sfoglia la gallery foto qui e non perderti la nuova intervista a Cédric Grolet sul prossimo numero di "Pasticceria Internazionale")

PATISSERIE_CG©pmonetta-3739.jpg


PATISSERIE_CG©pmonetta-3882.jpg

Ph©pmonetta


Nato a Firminy, vicino a Saint Etienne, in Francia nel 1985, Grolet vanta ad oggi un’impressionane carriera. Quello ritirato al Palacio Euskalduna di Bilbao, in Spagna, lo scorso giugno, è solo l’ultimo di una serie di riconoscimenti collezionati negli anni. E anche su Instagram il pastry chef “colpisce nel segno”, con un 1 milione di follower.
Cédric Grolet ha studiato a Le Puy-en-Velay e alla rinomata Ecole Nationale Supérieure de la Pâtisserie a Yssingeaux, prima di assumere il suo primo ruolo in una cucina parigina presso la famosa pasticceria Fauchon. Per Fauchon ha poi viaggiato in giro per il mondo per formare le squadre nelle nuove boutique. Nel 2011 comincia a lavorare da Alain Ducasse in qualità di sous-chef e presto diventa chef pâtissier allo stellato Le Meurice. Ha pubblicato anche un libro e lo scorso marzo ha inaugurato la sua pasticceria a pochi passi dall’ingresso del lussuoso hotel Le Meurice (ne abbiamo parlato qui).

Durante la premiazione ai 50 Best, Grolet ha dichiarato: “È un onore vincere un premio che mi dà la possibilità di far luce sull'incredibile creatività dei pasticceri di tutto il mondo. “Sono stato ispirato da molti chef innovativi nella mia carriera e soprattutto dalla tradizione pasticcera del mio paese di origine francese. Cerco sempre di creare momenti di convivialità, menu che creino ricordi duraturi e che introducano i commensali al nostro mondo. Dopotutto, ecco cosa noi chef cerchiamo di fare ogni giorno”.

William Drew, Group Editor dei World’s 50 Best Restaurants, ha dichiarato: “La creatività di Cédric è la testimonianza della giustaopposizione di gastronomia ed arte. Proprio come un artista che si ispira al mondo che lo circonda, Cédric attinge alle sue esperienze, alla sua infanzia rurale, fino alla sua carriera in alcuni dei ristoranti più acclamati di Parigi, per creare una pasticceria unica”.

 

www.theworlds50best.com

 

 

Letto 414 volte Ultima modifica il Mercoledì, 04 Luglio 2018 16:05
Altro in questa categoria: « Grano Antico, nuova bontà

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cerca nel sito

Copyright © - 1998-2018 Chiriotti Editori s.r.l. All rights reserved
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy Tel. +39 0121 393127 - Fax +39 0121 794480 Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010