pasticceria

PASTICCERIA

Tutto Gelato 2017

GELATO

CulturaCioccolato 2017

CIOCCOLATO

cucina

CUCINA

caffe

CAFFE'

packaging

PUNTO VENDITA

Banner fattore Debic 1100x150 animato2

Venerdì, 10 Novembre 2017 16:10

Speziato stellare

Croccante sfogliata, pan di Spagna al tè verde Matcha, cremoso alla sfogliata al Matca, crema cioccolato bianco e anice stellato,
crema pasticcera all'anice stellato e crema alla liquirizia, con tegola speziata.
Di Giuseppe Manilia

Pubblicato in Dessert al piatto

Al XXIII Simposio Pubblico AMPI Giuseppe Manilia è stato premiato Pasticcere dell’Anno 2017 – Trofeo Pavoni

In occasione del XXIII Simposio Pubblico, l’Accademia Maestri Pasticceri Italiani ha conferito al salernitano Giuseppe Manilia il riconoscimento di Pasticcere dell'Anno 2017 - Trofeo Pavoni per l’impegno e la costanza profusi nel perseguire gli obiettivi e gli straordinari traguardi professionali finora raggiunti e per i nuovi stimoli che costantemente contribuisce a fornire ad AMPI e all’intera pasticceria nazionale.
“Sono onorato - ha dichiarato Manilia - di ricevere questo premio che riconosce alla mia pasticceria lo spirito creativo e il senso di precisione che da sempre mi guidano in laboratorio”. Tutti concordi, i professionisti AMPI, hanno voluto premiare l’originalità delle combinazioni di sapori, l’estetica delle creazioni e le meraviglie che ogni giorno Giuseppe Manilia crea nel suo laboratorio di Montesano Scalo, in provincia di Salerno.

Con questa ricetta l'accademico Giuseppe Manilia ha primeggiato su due degni avversari, l’amico accademico Salvatore Gabbiano e Carmen Vecchione, secondi ex equo, vincendo il SantaRosa Conca Festival 2016. Dolce Incontro è composto da un croccante per sfogliate, crema morbida SantaRosa, gelato alla crema con glassa all’amarena, e sul piatto una vellutata calda agli agrumi. Lui stesso ci ha spiegato: "Il mio dolce è frutto di una doppia ricerca. Sono partito dalla scomposizione della SantaRosa ed ho lavorato soprattutto sulle temperature. Volevo che il dolce si potesse degustare con un solo pezzo al cucchiaio, e su tutto era importante il taglio. È questo a regalare l’aspetto più elegante del mio dolce: la glassa lucida si scioglie e regala una crema al sapor di amarena, tipica nella SantaRosa"
Clicca per la ricetta.